Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Unisciti ai 150.000 lettori annuali.
Fresche novità e contenuti esclusivi.

E la Guida "CAMMINARE IN MONTAGNA" riservata!
L'iscrizione è Gratuita e Sicura !

COSA serve per CAMMINARE in Montagna?

Vorresti andare a CAMMINARE in Montagna, per la prima volta.

E non hai ben chiaro, cosa ti sia necessario. 🙄

Avendo poca esperienza.

Oppure cammini già in Montagna, ma hai qualche dubbio.

In entrambi casi, sei nel posto giusto! 👌

Oggi troverai tutte le informazioni che ti servono.

Che a mia volta ho appreso andando in Montagna.

Non troverai l’ennesimo articolo con la lista della spesa!

Non è mia intenzione infatti venderti, o farti acquistare nulla.

Ma farti capire quello che ti sarà veramente indispensabile ed utile.

Niente di PIU’, niente di MENO.

Seguimi, si parte! 😉

00

COSA PORTARE PER CAMMINARE IN MONTAGNA

Innanzitutto è bene chiarire che il COSA portare dipende dal COSA hai intenzione di fare.

Devi valutare ad esempio se l’escursione:

  • durerà ½ giornata o più giorni
  • si svolgerà in estate o in inverno
  • seguirà un percorso lungo o breve, facile o impegnativo, conosciuto o sconosciuto
  • da solo o in compagnia
  • a basse o alte quote

Presumo però che, se ti stai chiedendo “Cosa portare in Montagna”, significa che hai poca o nessuna esperienza.

Per questo, prima di consigliarti cosa portare, ci tengo da subito a dirti di

  1. non avventurati da solo, non pensarci proprio
  2. unisciti ad un gruppo CAI o fatti accompagnare da una persona esperta. Almeno fino a che avrai acquisito le giuste competenze
  3. scegli un sentiero relativamente breve e poco impegnativo
  4. sii prudente, non fare lo spavaldo, fai le cose con gradualità
  5. acquista prima le cose indispensabili. Più avanti, quando le tue esigenze aumenteranno, potrai aggiungere gradatamente quello che ti servirà

Ecco “Trekking Attrezzatura Base”.

Ovvero le 10 COSE indispensabili, per andare in Montagna.

Vediamole subito, una ad una.  🚶‍♀️🚶‍♂️

cosa portare per camminare in montagna
#1

SCARPE DA TREKKING

Innanzitutto ti servirà una buona scarpa.

Adatta per l’attività in Montagna.

Non ti servirà un modello all’ultimo grido, ma che abbia queste importanti caratteristiche:

  1. Buona suola, meglio se in Vibram, per proteggere la pianta del tuo piede, non farti sentire ogni piccolo sassolino durante il cammino, e che abbia un buon grip sul terreno
  2. Soletta interna morbida, che permetta di attutire i colpi del tuo piede sul suolo. Per non ritrovarti, dopo pochi passi, con la pianta del piede dolorante. Soprattutto se camminerai lungo un percorso sassoso.
  3. Abbia un buon livello di impermeabilità per evitare di ritrovarti con i piedi bagnati, e con le vesciche, solo per aver calpestato una piccola pozzanghera
  4. Ti protegga le caviglie, soprattutto in discesa. In Montagna personalmente preferisco una scarpa alta. 🥾

Se acquisterai un nuova scarpa da montagna, abbi l’accortezza di utilizzarla camminando vicino casa.

Prima di indossarla per un’escursione.

Ciò permetterà alla scarpa di ammorbidirsi, di adattarsi meglio al tuo piede.

Le scarpe nuove si utilizzano solo per la prima comunione.

Visto che la gran parte della giornata la trascorrerai seduto.

Con una scarpa nuova in montagna invece..🤨

trekking attrezzatura base
#2

ORIENTAMENTO

Prima di affrontare un nuovo sentiero, devi informarti sul luogo che esplorerai.

Questo vale anche se sarai accompagnato.

Procurati una cartina!

Verifica il percorso, il tipo di paesaggio, i punti riconoscibili.

E’ importantissimo preparare con cura un’escursione in Montagna.

Possibilmente il giorno prima.

Sarà importante anche imparare ad orientarsi in Montagna.

Scarica sul tuo smartphone una APP specifica.

Ce ne sono di efficaci e gratuite.

Il passo successivo sarà acquistare ed imparare ad usare una bussola.

Da avere sempre con te.

Devi imparare si ad andare in Montagna.

Ma anche a ritornare a casa, sempre!

cosa serve per andare in montagna
#3

ABBIGLIAMENTO

Non c’è di peggio che ritrovarsi in Montagna senza l’abbigliamento adeguato.

Sotto un acquazzone improvviso, congelato in vetta, sudato e bruciato dal sole.

Non dimenticarlo!

Ecco cosa non ti deve mancare:

  1. Una giacca windstopper che ti ripari da pioggia e vento
  2. Un paio di pantaloni lunghi da escursionismo
  3. Un paio di calzini da trekking
  4. Berretto, guanti e cappello o bandana
  5. Un felpa pesante
  6. Una felpa leggera
  7. Intimo traspirante

Poi potrai gradatamente integrare il tuo equipaggiamento.

Trovi ulteriori informazioni nell’articolo “Abbigliamento Escursionismo”.

abbigliamento camminare in montagna
#4

ZAINO

Sarà il tuo compagno di viaggio.

L’ASSO nella manica da dove estrarre ciò che ti serve.

Al momento giusto.

Scegli uno zaino specifico per il trekking.

E della capienza adeguata alla durata delle tue escursioni.

Per una giornata basta un 10 litri.

Per un paio di giorni opta per un 25/28 litri.

Io utilizzo un 28 litri anche per un giorno, per avere sempre con me quello che mi potrebbe servire.

In caso di imprevisti.

Sarà importante imparare a prepararlo al meglio.

Distribuendo al meglio i pesi.

E posizionando gli oggetti a seconda delle priorità.

Tutte le info nell’articolo “Come si prepara lo zaino da Trekking”.

zaino per camminare in montagna
#5

BASTONCINI DA TREKING

I bastoncini sono veramente utili in Montagna.

Molti sono i vantaggi:

  1. Alleggeriscono il peso sule gambe
  2. Migliorano l’equilibrio
  3. Aiutano durante il tratto in salita ma soprattutto di discesa

A patto che li utilizzi correttamente.

Potrai poi scegliere fra bastoncini fissi, regolabili o pieghevoli.

Se vuoi approfondire ti consiglio di leggere “Bastoncini Trekking”.

bastoncini da trekking per camminare in montagna
#6

KIT PRONTO SOCCORSO

L’imprevisto in Montagna è sempre in agguato.

Devi mettere in conto qualche piccolo incidente. 🚑

E’ importante quindi avere con te quello che ti serve.

E che sai usare.

Prepara con cura il tuo compatto Kit di Pronto Soccorso.

Mettilo nello zaino, e non toglierlo mai più.

Verifica periodicamente eventuali prodotti in scadenza.

Trovi in commercio Kit di Pronto Soccorso già pronti.

Ma ti consiglio di prepararlo tu stesso.

Adeguandolo alle tue esigenze specifiche.

#7

KIT DI SOPRAVVIVENZA

Non dovrai essere Rambo.

Ma avere alcuni piccoli oggetti con te, spesso fanno la differenza.

Potrebbero aiutarti a toglierti da guai.

Come ad esempio:

  1. un accendino
  2. un fischietto per chiamare aiuto
  3. un pezzo di cordino
  4. una piccola torcia elettrica
  5. un telo termico

Non farti mancare un piccolo Kit di Sopravvivenza, nella patella dello zaino.

Non sai come prepararlo?

Ecco le istruzioni passo-passo, nell’articolo “Kit sopravvivenza Montagna”.

#8

OCCHIALI DA SOLE

Il sole può farti tremendamente male.

Soprattutto in Montagna, in alta quota.

Anche se il cielo è velato, il rischio è elevato per i tuoi occhi.

Se non utilizzi un paio di occhiali specifici per le escursioni. 😎

Scegli con cura:

  1. Le lenti
  2. la montatura
  3. la categoria di protezione

Indossare un occhiale errato, è come spalancare la porta dei tuoi occhi ai raggi ultravioletti.

Scopri tutto quello che ti serve nell’articolo “Occhiali escursionismo”.

Non avrai più dubbi.

occhiali escursionismo
#9

BORRACCIA

Non rischiare di ritrovarti ASSETATO in Montagna.

Stanco, sudato, disidratato e senza un goccio d’acqua!

Porta sempre con te liquidi a sufficienza.

Anzi, leggermente in abbondanza.

Utilizza una borraccia per mantenere la giusta temperatura.

Ma anche un thermos in inverno, per avere qualcosa di caldo.

Esistono molte tipologie di contenitori per liquidi.

Da utilizzare in Montagna.

Se hai dubbi trovi le giuste conoscenze, nell’articolo “Borraccia Trekking”.

Non avrai mai più sete! 🙂

borraccia trekking
10

COMUNICARE

Porta con te il tuo smartphone.

Che attiverai in modalità aereo, per allungare la durata della batteria.

E non rischiare di ritrovartelo scarico, proprio quando serve. 😬

Avrai anche installato l’app GeoResQ.

Ed avvisato qualcuno, prima della tua partenza, informandolo sul programma della tua escursione.

In Montagna non sempre il tuo telefono avrà campo.

Anzi, molto spesso non ne avrà proprio.

Non mettendoti nelle condizioni di chiamare aiuto, quando serve.

E non potendo raggiungere una quota elevata per riuscire a connetterti.

L’alternativa e di portare con te

Ovviamente, essendo alle prime esperienze, abbiamo detto che sarai in buona compagnia.

Quindi, in caso di necessità, un tuo compagno si occuperà di chiamare rinforzi.

Ma è bene tu abbia ben chiaro, fin dall’inizio, il problema della comunicazione.

localizzatore satellitare per escursionisti
##

CONCLUSIONI

Ora sai quali sono le 10 COSE importanti.

Ed hai imparato cosa portare in Montagna a camminare.

Ma potresti dimenticartene!

Sei del CLUB?

Inserisci la password riservata, e scarica subito l’infografica “MONTAGNA TOP TEN”  FREE !

Da avere sempre con te durante.

E condividere con chi vuoi!

Non sei uno di noi?

Iscriviti subito, ed Entra nel Club! 😉

Riceverai la password riservata ai Membri.

Ora tocca a te!

  • Ti è stato utile l’articolo?

  • Qualcosa da aggiungere?

  • Cosa non ti manca mai in Montagna?

Fammi conoscere il tuo parere.

Lasciando un tuo commento qui sotto.

E’ gratis! 🙂

Sarà utile anche a chi arriverà dopo di te.