Bastoncini TREKKING

//Bastoncini TREKKING

SELEZIONA LE STELLE , E DA' IL TUO VOTO !

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

Subito un Ebook FREE per te!

Bastoncini TREKKING

Potresti non averli già usati, sicuramente li avrai però visti usare da altri.

Sto parlando dei bastoncini da Trekking.

Camminare in Montagna richiede tecnica, abbigliamento ed equipaggiamento adeguato.

Perché , oltre ad una passione, può essere per te una fonte di molti benefici.

Per questo è importante utilizzare strumenti adeguati, conoscendone a fondo il corretto utilizzo.

Potrai scegliere fra i principali marchi di bastoncini come Vipole, Leki , FizanGabel.

Approfondiremo per questo assieme i Bastoncini da Trekking, in 4 punti, scoprendo passo-passo:

  1. Perché utilizzare i bastoncini da Trekking

  2. Come sono fatti

  3. Come si utilizzano

  4. Trekking vs. Nordic Walking

1

PERCHÉ’ UTILIZZARE I BASTONCINI

Dovresti non rinunciare ai bastoncini da Trekking per 3 principali motivi:

1) Meno peso sulle gambe

Durante le tue escursioni, tutto il peso va a gravare sulle tue gambe.

Oltre al peso del tuo corpo, devi aggiungere anche quello dello zaino.

Spesso un carico non da poco.

L’utilizzo de bastoncini da Trekking ti permette di scaricare buona parte del peso sulle braccia e, conseguentemente, sui bastoncini.

E’ come se tu stessi camminando a quattro zampe. 🙂

L’esempio credo rendi meglio l’idea.

2) Più Equilibrio

Il Bastoncino da Trekking è un valido aiuto per il tuo equilibrio.

Soprattutto su percorsi impegnativi, con terreni scivolosi o ghiaiosi, od ostacoli lungo il sentiero,

Più equilibrio significa più sicurezza.

3) Meno Fatica

Su terreni con una buona pendenza, la spinta delle braccia sui bastoncini ti consente di affaticarti molto meno.

E per pendenza intendo sia salita che discesa.

Meno lavoro per i tuoi muscoli, ma anche meno sollecitazioni per articolazioni e legamenti.

Bastoncini Trekking: consigli
2

COME SONO FATTI

I Bastoncini da Trekking sono composti da 3 parti principali:

  • Impugnatura

  • Asta

  • Puntale

Impugnatura

Permette la salda presa del bastoncino.

Realizzata generalmente in spugna densa oppure sughero naturale impedisce lo scivolamento della mano.

Soprattutto in caso di pioggia o forte sudorazione.

Nei modelli più evoluti è provvista di sistema ammortizzante a molla.

Per evitare così che, i colpi sul terreno, si trasferiscano sul tuo braccio.

L’impugnatura è provvista anche di lacciolo, per impedire la perdita del bastone.

Ovviamente il lacciolo deve essere indossato correttamente.

Lo chiariremo meglio, quando parleremo del corretto utilizzo.

Bastoncini Trekking: impugnatura

Asta

Realizzata in alluminio o carbonio è nella maggior parte dei casi telescopica.

Per adattare la lunghezza del bastoncino alla tua statura.

Ma anche alla pendenza del sentiero.

In alcuni modelli l’asta è rivestita, nella parte alta, con materiale spugnoso.

Quasi un allungamento dell’impugnatura.

Il motivo è molto interessante.

Resisti: scoprirai a breve il perché! 😉

Bastoncini Trekking: asta

Puntale

Realizzato in materiale duro (acciaio al tungsteno) con forma a punta permette ottima presa sia su terreni duri che fangosi.

Per utilizzo su asfalto o cemento può’ essere montato un tappo parapunta in gomma.

Migliora la presa e silenzia il colpo.

Per evitare lo sfondamento su terreni morbidi, viene installata una rotella sopra il puntale.

Non va utilizzata invece su terreni duri e rocciosi

Consiglio: per camminate con le ciaspole, utilizza sul bastoncino una rotella con dimensioni importanti ( diametro mm 120 circa), per non sprofondare eccessivamente nella neve.

Bastoncini Trekking: rotella

Adesso che hai ben compreso come sono realizzati, puoi decidere per l’eventuale acquisto scegliendo fra un modello o l’altro

3

COME SI UTILIZZANO

I bastoncini da Trekking vanno sempre utilizzati in coppia.

Questo ti permette di camminare con una postura corretta, avere miglior coordinazione, mantenere le spalle alla stessa altezza.

Non si può dire lo stesso utilizzando un unico bastoncino, o peggio, un bastone.

Per definire meglio l’utilizzo del bastoncino da Trekking analizzeremo

  • presa

  • regolazione lunghezza

  • tipologia sentiero

Presa

Vediamo innanzitutto come devi effettuare la presa sull’impugnatura.

Ed indossare correttamente il lacciolo.

  1. la mano va inserita sul lacciolo entrando da sotto
  2. afferrando contemporaneamente lacciolo ed impugnatura
Bastoncini Trekking: impugnatura corretta

E’ bene non utilizzare in alcuni casi i laccioli, perché in caso di caduta sarebbe a rischio la tua incolumità.

Evita quindi di indossare i laccioli nei seguenti casi:

  • discesa
  • salita

Regolazione Lunghezza

Per adattare la lunghezza dei bastoncini da trekking alla tua statura segui questi semplici fasi.

Ecco cosa devi fare:

  1. Posizionati in piedi
  2. Schiena dritta, spalle rilassate
  3. Impugna il bastoncino mantenendo un’angolatura di 90° fra braccio ed avambraccio
  4. Allunga il bastoncino fino a che la punta tocca terra
  5. Fissa il bastoncino con la ghiera
  6. Leggi la lunghezza indicata sul bastoncino
  7. Regola il secondo bastoncino alla medesima lunghezza

La prima volta puoi farti aiutare e, una volta memorizzata la lunghezza, potrai farlo successivamente in autonomia.

Bastoncini Trekking: regolazione lunghezza

Tipologia Sentiero

L’utilizzo del bastoncino varia a seconda delle caratteristiche del sentiero che stai percorrendo.

Vediamole assieme.

PIANO

Utilizza il passo alternato, alternando cioè gamba destra e braccio sinistro.

E viceversa.

Inizia facendo il movimento solo con le braccia, poi trascinando i bastoncini.

Alla fine impugnando i bastoncini, non verticali, ma leggermente inclinati.

Durante il cammino la mano non dovrebbe superare la linea ideale dell’ombelico.

SALITA

Puoi optare per un’impugnatura più bassa, afferrando la parte dell’asta rivestita con spugna morbida.

Oppure, se il tratto in salita è relativamente lungo, puoi accorciare momentaneamente i bastoncini.

E procedendo a piccoli passi.

Puoi utilizzare anche la tecnica dei 3 passi ovvero

  • spinta contemporanea dei due bastoncini
  • 1….2 passi
  • nuova spinta in contemporanea al 3° passo

Non utilizzare i laccioli.

In casi estremi puoi proseguire a passetti laterali.

Per superare stretti tornanti lascia conficcato il bastoncino interno, e giraci attorno.

DIAGONALE

In caso di forti pendenze ti converrà procedere in diagonale o a zig-zag.

Impugnando il bastoncino “a monte” a metà altezza ed il bastoncino mentre, “a valle“, con il palmo sopra l’impugnatura.

In casi estremi puoi proseguire a passetti laterali o a passo incrociato.

DISCESA

Utilizza i bastoncini per frenare, puntandoli in avanti, alternativamente o in coppia.

Ricordati niente laccioli: in caso di caduta i bastoncini diventerebbero pericolosi.

Bastoncini Trekking: come si utilizzano
4

TREKKING vs NORDIC WALKING

Un’ultima precisazione va fatta per definire le differenze fra le due tecniche.

Le differenze riguardano il fine, l’attrezzatura e la tecnica

Nel Nordic Walking il bastoncino favorisce il movimento di più muscoli, aumentando per alcuni aspetti la fatica, e bruciando così più calorie.

Nel Trekking invece il bastoncino, come abbiamo visto, contribuisce a ridurre la fatica durante la camminata.

Vi sono poi alcune differenze nel bastoncino stesso.

Ma la differenza principale sta nel lacciolo.

Nel Nordic Walking il lacciolo è un vero e proprio guanto, che permette un tutt’uno del braccio con il bastoncino.

Puoi approfondire l’argomento leggendo un precedente articolo “Camminata Nordica“.

Ti sarà tutto più chiaro.

Bastoncini telescopici Nordic Walking

Credo ora ti sia ben chiaro perché valga la pena utilizzare i Bastoncini da Trekking.

Durante le tue escursioni in Montagna.

Se desideri rimanere informato, sappi che puoi entra anche tu nel CLUB  Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate ai membri.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Qualcosa da aggiungere? Hai trovato qualche errore? 😉

Dillo con un tuo COMMENTO, alla fine dell’articolo!

Con le informazioni che hai appena letto, ed un po di esperienza, imparerai ad utilizzarli correttamente i tuoi bastoncini.

Con vantaggi non da poco.

BUON TREKKING!

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

Subito un Ebook FREE per te!
2018-11-18T15:01:49+00:00Luglio 14th, 2018|attrezzatura|

About the Author:

Attratto dalla Montagna, amo esplorarla e conoscerla in solitudine. Ma anche assieme alla mia famiglia. Non sono una guida, e non voglio essere un esperto. Anche perché gli esperti hanno spesso la presunzione di non aver più nulla da imparare. Vivo a 830 m, nell'Altopiano dei Sette Comuni, in provincia di Vicenza. Blogger per passione, adoro gli U2, detesto gli arroganti e chi se la tira. "Scalare non serve a conquistare le montagne; le montagne restano immobili, siamo noi che dopo un'avventura non siamo più gli stessi." Royal Robbins

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

Subito un EBOOK free per te!
close-link

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E c'è un EBOOK gratuito per te
close-link