Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Unisciti ai 150.000 lettori annuali.
Fresche novità e contenuti esclusivi.

E la Guida "CAMMINARE IN MONTAGNA" riservata!
L'iscrizione è Gratuita e Sicura !

CAMMINARE sulla neve SENZA Ciaspole

La Montagna merita di essere esplorata.

In qualsiasi stagione.

Le escursioni possono essere fatte quindi anche in Inverno, con la neve.

Sempre con preparazione e competenza.

Perché neve fa purtroppo rima con valanga.

Molte sono le attività sulla neve che potresti fare come

  • sci
  • sci alpinismo
  • sci nordico
  • ciaspole

Forse però non pratichi nessuna di queste attività sportive invernali.

Ma, non per questo, vuoi rinunciare a camminare sulla neve.

Anche senza ciaspole.

Oggi imparerai a camminare sulla neve senza ciaspole.

Ti darò tutti i consigli che ti servono.

Ma anche gli accorgimenti da tenere.

Frutto della mia esperienza sulla neve.

Si parte my friend, sta nevicando! 😉

#1

CAMMINARE SULLA NEVE SENZA CIASPOLE: QUANDO NON FARLO

Ecco subito il consiglio più importante che mi sento di darti.

“Non sognarti di avventurati per un’escursione su neve soffice o fresca!”

Senza le ciaspole.

Molti sono i motivi per cui NON dovresti farlo

FATICA

Camminare sulla neve soffice e alta è molto faticoso.

Sprofonderai sensibilmente nelle neve e dovrai fare un doppio sforzo

  1. per avanzare
  2. per estrarre la tua gamba dalla neve

E’ un tipo di camminata non naturale, che impegna muscoli e tendini che generalmente usi poco.

Ti stancheresti velocemente, accusando forti dolori alle gambe.

In particolar modo nei giorni successivi.

Soprattutto se non sei allenato/a adeguatamente.

INFORTUNI

Sprofondando nella neve rischi di farti male.

Perché non sai cosa c’è sotto il manto nevoso.

Quindi contusioni, storte o cadute sono in agguato.

E’ spesso, in caso di caduta, non è sempre così semplice riuscire a riemergere.

In particolare durante un’escursione in solitaria.

TEMPI DI PERCORRENZA

Camminando sulla neve, i tempi di percorrenza si allungano notevolmente.

Tienilo ben presente nell’organizzare la tua escursione.

Per non ritrovarti affaticato/a a metà percorso, con il sole che sta tramontando.

All’inizio partirai con un’andatura più spedita.

Ma via-via il tuo passo rallenterà, per la maggior fatica.

Quindi dosa bene tempi ed energia.

passeggiate sulla neve
#2

CAMMINARE IN MONTAGNA CON LA NEVE: QUANDO FARLO

E’ possibile camminare in montagna con la neve, senza ciaspole, se il percorso è ben battuto.

Ovvero se la neve è abbastanza dura e compatta.

Puoi farlo quindi nei percorsi appositamente predisposti.

Ma anche lungo una strada forestale con neve battuta.

O a fiaco delle piste utilizzate per lo sci nordico.

Avendo ovviamente, in questo caso, l’accortezza di non calpestare o attraversare le traccie per lo sci!

Ma procedendo a dovuta distanza.

Tieni ben presente che, camminando sulla neve, la fatica è sempre maggiore.

Rispetto ad una semplice camminata estiva.

E NON dimenticare che, di buon mattino, la neve è dura e compatta.

Ma con il sole, verso mezzogiorno, la neve diventa più soffice!!

E spesso, diventa più impegnativo avanzare senza ciaspole.

Se non proibitivo. 🙁

camminare sulla neve

ATTREZZATURA

In Montagna è indispensabile utilizzare abbigliamento ed equipaggiamento adeguati.

Ecco quindi cosa non devi farti mancare assolutamente.

RAMPONCINI

Su sentieri particolarmente duri è ghiacciati sono indispensabili i ramponcini.

Rischi veramente di cadere e farti male.

O ritrovarti a metà percorso con serie difficoltà ad avanzare.

Ma anche a tornare indietro.

Se ti rendi conto quindi che il sentiero è ghiacciato, e non hai con te i ramponcini…fai retromarcia!

Finché sei ancor in tempo.

E opta, se possibile , per un percorso alternativo.

camminare sulla neve scarpe

BASTONCINI DA TREKKING

Non farti mancare i bastoncini da Trekking.

Utilizzando un modello adatto per l’utilizzo sulla neve.

Nell’articolo “Bastoncini Trekking Pieghevoli” trovi ulteriori consigli.

I bastoncini sono utilissimi per

  1. aumentare la tua stabilità
  2. alleggerire il carico alle gambe
  3. rialzarti in caso di caduta sulla neve fresca

Troverai chi ti consiglierà che, è possibile sulla neve, praticare il Nordic Walking.

Non sono d’accordo, e la ritengo una forzatura.

Se hai già praticato la Camminata Nordica, conosci come deve essere effettuato il corretto movimento.

Hai ben chiaro quindi che, su un normale percorso innevato, non è possibile.

Per ovvi motivi.

Certo è possibile avanzare, ma il Nordic Walking è altra cosa.

Lo potrebbe essere con un buon sci di fondo, e con il passo alternato.

Ma oggi stiamo parlando di “camminare sulla neve senza ciaspole”! 😉

ABBIGLIAMENTO

Particolare attenzione devi averla nel portare con te

  • scarponi per camminare sulla neve, con le stesse caratteristiche di una scarpa per ciaspole
  • pantaloni impermeabili, che ti proteggano anche dall’aria gelida. Trovi ulteriori informazioni e consigli nell’articolo “Pantaloni per Ciaspole
  • indispensabili le ghette, per impedire infiltrazione di neve e acqua all’interno dello scarpone. Ritrovarti con i piedi umidi e mezzi congelati…anche no! 🙂

Dai la giusta importanza anche all’alimentazione.

E all’adeguata idratazione.

scarponi per camminare sula neve
##

CONCLUSIONI

Ora hai tutte le informazioni che ti servono.

Per camminare sulla neve senza ciaspole.

Abbiamo visto assieme

  1. Quando NON farlo

  2. Quando puoi farlo

  3. Come farlo

Non scartare però l’idea di imparare ad utilizzare le Ciaspole.

E’ molto probabile siano alla tua portata.

Ti consentirebbero di esplorare percorsi emozionanti.

E te lo garantisco fin d’ora: non te ne pentirai! 😉

Se desideri rimanere informato, sappi che puoi entrare anche tu nel CLUB  Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate agli iscritti.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ma anche delle sue 1000 sfaccettature. 🙂

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Ora tocca a te!

  • Cammini sulla neve senza ciaspole?

  • Cosa ne pensi?

  • Quali secondo te i pro e i contro?

Fammi conoscere il tuo parere.

Lasciando un tuo commento qui sotto.

E’ gratis! 🙂

Sarà utile anche a chi arriverà dopo di te.