SELEZIONA LE STELLE , E DA' IL TUO VOTO !

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E la Guida "CIASPOLE" riservata!

Camminare da SOLI in Montagna

Camminare in Montagna è un’attività salutare.

Che ti permette di rimanere a stretto contatto con la natura.

Isolandoti dal resto del Mondo e dalla frenesia quotidiana.

Il contatto è ancora più intenso se l’escursione avviene in solitaria.

Senza nessuno al tuo fianco.

Per esplorare la Montagna in solitaria devi aver ben presente però

  • Perché non farlo

  • Perché farlo

  • 13 Consigli per farlo

Ne parliamo quindi assieme.

Potrai poi decidere se partire in solitudine verso la tua vetta! 🙂

#1

PERCHÉ‘  NON CAMMINARE IN MONTAGNA DA SOLI

Se sei un frequentatore della Montagna avrai avuto sicuramente modo di sentire le affermazioni

  • In Montagna non si va da soli!
  • E se ti succede qualcosa? 🙁
  • E se ti perdi?

Sono principi non campati per aria, ma con delle motivazioni di base sicuramente condivisibili

Vi sono molti aspetti, se non pericoli, da tenere in considerazione nell’affrontare un’escursione in solitaria.

Devi essere ben consapevole che

  1. devi contare solo su te stesso, perché nessuno sarà lì ad aiutarti
  2. devi prevedere eventuali imprevisti, ma anche avere con te il necessario per superarli
  3. nessuno ti indicherai la via giusta
  4. nessuno andrà a chiamare per te soccorso, in caso di bisogno
  5. se incontri un lupo lungo il sentiero nessuno ti proteggerà le spalle
  6. se finisci acqua e cibo nessuno condividerà con te
  7. se parti tardi, ed al tramonto sei ancora nel bosco, son cavoli tuoi
  8. se le condizioni meteo ti sorprendono nessuno ti presterà un poncho, e nemmeno la crema solare per evitare di bruciarti
  9. se incontri la fatica o la paura nessuno di spronerà, né ti rassicurerà

Un pericolo previsto è evitato a metà.

Quindi non è il caso di voler improvvisarsi eroi o comportarsi da sprovveduti.

Ma valutare obiettivamente le varie situazioni possibili.

montagna in solitaria
#2

PERCHÉ‘ CAMMINARE IN MONTAGNA DA SOLI

Esistono d’altro canto anche molti lati positivi nel partire da soli per un’ escursione in Montagna.

Potrai infatti

  • Decidere autonomamente orario di partenza, percorso ed orario di rientro
  • Impostare il tuo ritmo, fermarti quando vuoi, modificare il programma a tuo piacimento
  • Ascoltare il battito del tuo cuore, ma anche il cinguettio di un merlo ed il fruscio del vento
  • Non preoccuparti, lungo il sentiero, di chi sta sopra e chi sta sotto. Ma anche dell’incolumità del tuo spavaldo compagno d’avventura
  • Nasconderti silenziosamente dietro un albero, scrutando un capriolo che bruca l’erba
  • Ascoltare il silenzio in cima alla vetta, ma anche i pensieri che ti frullano in testa
  • Camminare con più attenzione e concentrazione sapendo di poter contare solo sulle tue forze

Non ti nascondo che amo particolarmente esplorare la Montagna da solo. 😉

Non che non ami la compagnia, anzi, ma quando posso parto in solitaria.

Pur essendo ben consapevole di ciò che comporta.

Ma la giusta paura, intesa come conoscenza dei propri limiti e dei rischi presenti, rende secondo me, per alcuni versi, la camminata in solitaria più sicura che se affrontata in gruppo.

Aumenta la concentrazione e l’attenzione.

escursione da soli
#3

CONSIGLI PER CAMMINARE IN MONTAGNA DA SOLI

0Consigli
Per Camminare da Soli in Montagna

Camminare da soli è un’attività riservata a chi ha acquisito una minima esperienza in Montagna.

Che gli permetta di avere la preparazione e le conoscenze per poterlo fare.

Riducendo al minimo i rischi.

Se sei alle prime armi fatti prima accompagnare da persone esperte, unisciti alle escursioni organizzate dal CAI, o da qualche locale Guida Alpina.

Poi passerai gradatamente alle tue uscite in piena autonomia.

Se invece sei già un frequentatore della Montagna, e desideri avvicinarti alle escursioni in solitaria, ecco 13 CONSIGLI che mi sento di darti:

  1. Verifica le Previsioni Meteo (eventualmente annulla subito la tua escursione)
  2. Impara a leggere una cartina topografica
  3. Studia bene il percorso che andrai a percorrere, verificando eventuali difficoltà, punti di riferimento, punti d’appoggi in caso di necessità
  4. Definita la lunghezza del percorso, pianifica attentamente l’orario di partenza considerando un adeguato margine di sicurezza per rientrare, in ogni caso, prima che tramonti il sole
  5. Utilizza una app per il rilievo GPS del sentiero. Verifica che funzioni anche se il telefono non avrà campo!
  6. Prepara con cura lo Zaino, prevedendo gli imprevisti (Kit Pronto Soccorso, Kit Sopravvivenza)
  7. Prevedi un abbigliamento adeguato, considerando abbassamenti o innalzamenti repentini della temperatura. Ma anche variazioni improvvise delle condizioni meteo
  8. Acqua in abbondanza, cibi ricchi di proteine per la salita e di zuccheri per la discesa
  9. Informa qualcuno di tua fiducia sui tuoi programmi (località, numero sentiero, orario di rientro previsto….)
  10. Valuta l’utilizzo di un localizzatore satellitare o di una radio ricetrasmittente (Rete Radio Montana) nel caso nella zona non ci sia campo per comunicare con il tuo telefono
  11. Lungo il sentiero, soprattutto se in mezzo al bosco, tieni alto lo sguardo cercando sempre la successiva tracciatura del sentiero. Sbagliare direzione e perdersi è questione di secondi.
  12. Verifica costantemente sulla cartina topografica o sulla App la tua posizione geografica
  13. Ascolta il tuo corpo, misura costantemente le tue forze. In qualsiasi punto tu sia arrivato, ricordati che sei solo a metà. Considerando che devi poi rientrare.

Sei del CLUB?

Scarica Il MEMO per avere i 13 CONSIGLI sempre con te!

++

CONCLUSIONI

Ora conosci bene svantaggi e vantaggi del camminare da solo/a in Montagna.

Ma sai anche come preparati e comportarti adeguatamente.

  • rispetta le regole
  • pratica gradatamente
  • non sottovalutare mai i tuoi limiti ma nemmeno rischi.

Potrai godere di emozione intense.

Lasciando vivere serenamente chi ti sta aspettando a casa.

Buona escursione ….lupo solitario! 😉

Se desideri rimanere informato, sappi che puoi entra anche tu nel CLUB  Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate agli iscritti.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ma anche delle sue 1000 sfaccettature. 🙂

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Ora tocca a te!

  • Vai spesso in Montagna da solo/a?

  • Che strategie usi?

  • Qualcosa da aggiungere?

Fammi sapere cosa ne pensi.

Lasciando un TUO COMMENTO qui sotto.

E se lo merita, condividilo sui Social o tramite Mail.

Cliccando sulle icone che trovi qui sotto. Semplice !