Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E la Guida "CAMMINARE IN MONTAGNA" riservata!
L'iscrizione è Gratuita e Sicura !

Come si usano le Ciaspole

Hai deciso di iniziare a camminare con le ciaspole su un manto nevoso, ma non sai come fare o se sia alla tua portata.

Ho una buona notizia! 🙂

Usare le ciaspole sulla neve è alla portata di tutti, quindi ce la farai sicuramente anche tu.

E magari sarai più avanti pronto per partecipare alla Ciaspolada!

Ma soprattutto ti divertirai un sacco.

Ecco, in 3 PUNTI , i consigli ed accorgimenti per farlo  subito da esperto!

Vediamo quindi assieme:

  1. Come scegliere le ciaspole

  2. Come indossarle

  3. Come si usano le ciaspole

COME UTILIZZARE LE CIASPOLE

Consigli ed indicazioni per camminare con le tue nuove racchette da neve!

1

SCEGLIERE LE CIASPOLE

Innanzitutto è importante scegliere un paio di ciaspole adatte a te.

Nel post  “Come scegliere le ciaspole” troverai tutte le informazioni che ti servono.

Non voglio quindi dilungarmi troppo.

Ti consiglio di leggerlo, per fare la giusta scelta.

Sarai così pronto per partire.

come si usano le ciaspole

2

INDOSSARE LE CIASPOLE

Le ciaspole vengono fissate alle tue scarpe mediante delle fettuccine regolabili.

Innanzitutto inserisci la punta del piede e fissala, stringendo la fettuccina anteriore.

Appoggia poi il tacco e fissa le rimanenti fettuccine.

Non sottovalutare la scarpa per ciaspole ideale, da utilizzare nelle tue escursioni sulla neve.

Una volta posizionata la fettuccina posteriore, e regolata una volta per tutte la dimensione del tuo piede, potrai calzarle in maniera inversa, ovvero:

  • appoggia il tallone alla fettuccina posteriore già serrata

  • appoggio la pianta del piede

  • fisso la fettuccina anteriore, posta sulla punta del piede

Alcuni brand leader, come ad esempio MSR, aggiungono ulteriori fettuccine più lunghe, da utilizzare in casi particolari.

Attiva i sottotitoli in Italiano: clicca impostazioni → sottotitoli → traduzione automatica → italiano ! 🙂

3

COME SI USANO LE CIASPOLE

Camminare sulla neve è più semplice di quello che credi!

Ti servirà un minimo di preparazione fisica ma la raggiungerai in ogni caso scegliendo gradatamente sentieri sempre più lunghi.

Oltre ovviamente ad un abbigliamento adeguato per le ciaspole.

Cammina sulla neve con passo cadenzato e leggermente più lungo del tuo normale passo.

Alterna il passo e sostieniti con l’utilizzo dei bastoncini, indispensabili per camminare in sicurezza ed alleggerire il peso sulle gambe.

A seconda della durezza del manto nevoso sprofonderai leggermente, adattando conseguentemente la tua camminata.

Pochi passi e prenderai il giusto ritmo. 😉

Mantieni un’andatura costante, senza accelerazioni o rallentamenti, graduando opportunamente le tue forze.

Ti stancherai così molto meno, riuscendo a raggiungere distanze superiori.

Effettua delle soste intermedie per poter bere e, perché no, ammirare il paesaggio che ti circonda.

Ricordati di fare un a buona colazione prima di partire. Un’alimentazione sana e corretta è alla base di ogni attività fisica.

Poni attenzione nelle salite, utilizzando l’alza-tacco, utilissimo per alleggerire lo sforzo sui polpacci.

Ma anche nelle discese, utilizzando i ramponi anteriori e laterali, per non scivolare.

Sicurezza prima di tutto!

Poni sempre attenzione, scrutando il percorso che ti sta davanti , prediligendo percorsi sicuri, ponendo attenzione a non passare vicino a possibili piccole slavine o distacchi di neve.

Prediligi sentieri impegnativi ed avventurosi solo in un secondo momento, facendolo in affiancamento ad una guida esperta.

Solo quando avrai raggiunto le giuste conoscenze, potarti avventurarti in solitario.

Con l’attrezzatura aggiuntiva necessaria!

Ma ne parleremo in uno dei prossimi post.

Vedrai sarà un’esperienza indimenticabile.

Poni attenzione anche a come vestirti sulla neve.

Una volta rientrato a casa, aspetterai con ansia il momento per una nuova uscita sulla neve.

Ti è stato utile? VOTA e CONDIVIDILO con chi conosci, utilizzando i bottoni alla fine di questo articolo! 😉

Buona Ciaspolata!