Equipaggiamento ESCURSIONISMO

//Equipaggiamento ESCURSIONISMO

SELEZIONA LE STELLE , E DA' IL TUO VOTO !

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

Subito un Ebook FREE per te!

Equipaggiamento ESCURSIONSIMO

Per affrontare le escursioni in Montagna la passione non basta.

Sono necessarie le giuste conoscenze, ma anche l’equipaggiamento adeguato.

E’ importante avere con se tutto il necessario, ma senza esagerare.

Esiste un regola importante infatti, che non va dimenticata:

CAMMINARE LEGGERI!

Questo significa portare con se solo le cose realmente indispensabili.

E’ un principio sostenuto dalle fonti più autorevoli come il CAI o TREKKING, importante rivista specializzata sulla Montagna.

Tutto può essere utile ma con un eccessivo peso sulle spalle rischieresti di “crollare” a metà percorso.

Soprattutto se non sei ben allenato.

Ecco i 7 ELEMENTI che compongono l’equipaggiamento ideale per un escursionista:

  1. Abbigliamento

  2. Zaino

  3. Tenda

  4. Sacco a pelo

  5. Kit Pronto Soccorso

  6. Kit sopravvivenza

  7. Attrezzatura

Scopriamoli assieme nel dettaglio.

ABBIGLIAMENTO

E’ ben nota, ma spesso sottovalutata, l’importanza di un corretto abbigliamento durante le escursioni in Montagna.

Trovarsi accaldati o peggio congelati duranti il percorso non è un’esperienza indispensabile.

Ma anche eccessivamente sudati o con le vesciche ai piedi trasformando in sofferenza una passione.

L’abbigliamento in montagna deve assolvere a 3 principali funzioni:

  1. Rimanere al caldo
  2. Mantenerti fresco e asciutto
  3. Proteggerti dai raggi UV

Il trucco è adottare un abbigliamento a strati, come un puzzle.

Togliendo o aggiungendo potrai così regolare adeguatamente la temperatura del tuo corpo.

Ecco quindi 4 strati ovvero:

  1. Primo strato o intimo
  2. Strato Intermedio
  3. Ultimo strato
  4. Accessori

E’ importante scegliere l’indumento ideale ma anche il materiale adatto.

Troverai ulteriori informazioni che ti servono nell’articolo “Abbigliamento Escursionismo” dove vengono approfonditi molti aspetti relativi all’abbigliamento per l’attività in Montagna.

Ma anche ai materiali disponibili.

Ti consiglio di darci un’occhiata: ti sarà sicuramente utile. 😉

Sei del CLUB?

Inserisci la password che ti ho inviato via mail, e scarica la MEMO  FREE !

Non sei uno di noi?

Iscriviti subito, ed Entra nel Club! 😉

Riceverai la password riservata.

SCARPONI

Fra l’abbigliamento rientrano anche gli scarponi.

Altro elemento essenziale per le tue camminate in montagna.

Forma, materiali, conformazione, dimensioni fanno di uno scarpone il tuo pneumatico.

Questo vale per un adulto, ma nulla cambio nel caso di un bambino.

ZAINO

Lo zaino è l’elemento simbolo per ogni Trekker.

Devo dire che il suo contenuto racchiude

  • la tua preparazione
  • la tua competenza 
  • la tua esperienza.

Cosa portare con te è frutto molte volte di precedenti escursioni, ma anche di errori commessi.

Mi è successo una volta, in una calda giornata di agosto, di trovarmi improvvisamente avvolto dalle nuvole.

Con abbigliamento non sufficiente.

Ti confesso che, da quella volta, un leggero passamontagna non manca mai nel mio zaino.

La scelta dello zaino è veramente importante.

Sarà il tuo compagno di viaggio e, molte volte, il tuo asso nella manica.

Chiariamo subito un principio importante:

lo zaino si porta con il bacino, non con le spalle!

E’ la fascia equipaggiamento-escursionismo_consigliaddominale che sopporta il peso, scaricandolo sulle gambe.

Gli spallacci servono per alleggerire il peso, per renderlo un tutt’uno con il tuo corpo.

Li puoi allungare o accorciare a seconda se sei in salita o discesa.

Se stai percorrendo un sentiero o attraversando un passaggio stretto fra le rocce.

Con un peso importante caricato completamente sulle spalle faresti poca strada.

Arrossamenti, indolenzimenti, e dolori renderebbero la tua ascesa…un calvario!

Nella scelta del tuo zaino dovresti valutare 5 punti fondamentali:

  1. La durata della tua escursione (1 o più giorni)
  2. Per te o anche per la tua famiglia
  3. Uso estivo od invernale
  4. Sentieri o Vie ferrate
  5. Per Uomo o Donna

Al variare di queste cinque variabili, varia lo zaino ideale.

In ogni caso alcune caratteristiche non posso mancare ovvero:

  • Fascia addominale
  • Schienale rigido
  • Patella superiore
  • Impermeabile o copri-zaino

Molte sono le cose da valutare in uno zaino di qualità.

Se lo desideri puoi approfondire le tue conoscenze nel post dedicato.

Equipaggiamento escursionismo: zaino

TENDA

Scelta indispensabile per escursioni di più giorni, ove non sia possibile pernottare in un rifugio o in un bivacco.

La tenda si è evoluta notevolmente negli ultimi anni.

La mitica canadese, o tenda a casetta, rimane per molti solo un ricordo d’infanzia. 😉

Le tende tecniche si distinguono fondamentalmente in due tipi:

  1. da alta quota (4 stagioni) con un maggior isolamento termico
  2. da escursionismo (3 stagioni) più traspiranti, ideali per il periodo estivo

Esistono ormai tende veramente evolute, sia come materiali costruttivi (prestazioni, peso..) ma anche veloci da montare.

Trascorrere una notte in tenda ha sempre il suo fascino.

Libertà, contatto con la natura, silenzio…sono solo alcune delle forti emozioni che è impossibile non provare.

Sulla tenda ci sarebbe molto da dire.

Approfondiremo sicuramente l’argomento in un prossimo articolo. 😉

SACCO A PELO

Il sacco a pelo è la tana per un escursionista.

Avvolti come in un bozzolo, dopo una giornata di cammino, addormentandosi intravedendo le stelle dalla fessura della tenda.

Non male!

Anche il saccoletto ha subito notevoli evoluzioni negli ultimi anni.

E’ ormai un ricordo il verde sacco a pelo militare, ingombrante e pesante.

Le nuovi versioni sono un intreccio sapiente di leggerezza e termicità.

E una volta arrotolati occupano veramente poco spazio nello zaino.

L’imbottitura è realizzata con 2 materiali principali ovvero:

  • piuma d’oca
  • materiale sintetico

Nella scelta di un sacco a pelo dovrai valutare:

  • temperatura d’esercizio
  • peso

TEMPERATURA

Per ogni saccoletto sono indicate 4 temperature (Standard Europeo EN13537) ovvero

  1. Temperatura massima di comfort
  2. Temperatura di comfort
  3. Temperatura limite di comfort
  4. Temperatura estrema

Temperatura massima di comfort

Indica la temperatura massima che consente ad un uomo standard di dormire senza sudare eccessivamente. E si intende con le cerniere aperte, le braccia fuori ed il cappuccio aperto.

Temperatura di comfort

E’ la temperatura alla quale è possibile dormire rilassati per un’intera notte. Essa è riferita ad una donna standard.

Temperatura limite di comfort

Definisce la temperatura minima, riferita ad un uomo standard, alla quale è possibile dormire rannicchiati per otto ore senza svegliarsi

Temperatura estrema

E’ la temperatura minima alla quale l’utilizzatore (donna) è protetto dal rischio ipotermia. Il sacco a pelo deve consentire almeno 6 ore di sonno, seppur scomode, senza raggiungere il livello di pericolo.

PESO

Anche il peso è una caratteristica importante soprattutto se l’utilizzo previsto è più giorni.

In una lunga escursione infatti, minore è il peso da trasportare, meno faticosa sarà la camminata.

Equipaggiamento escursionismo: saccoletto

KIT PRONTO SOCCORSO

Prevenire è meglio che curare

Pensare ad eventuali piccoli infortuni durante il cammino non è sicuramente piacevole.

Ma può succedere.

Devi metterlo in conto.

Un completo e compatto Kit di Primo Soccorso ti sarà sicuramente prima o poi utile.

Nel post dedicato”Kit Pronto Soccorso” troverai tutte le indicazioni per preparalo in autonomia.

Sia per escursioni di un giorno che più giorni.

Ti consiglio di leggerlo con attenzione.

KIT SOPRAVVIVENZA

Saper affrontare e superare alcuni imprevisti durante le tue escursioni in Montagna è cosa non da poco.

Con alcuni “tools” ti sarà sicuramente più semplice.

Un semplice coltellino multi uso potrebbe fare la differenza.

Ma non è il solo.

Scopri come preparare il tuo “Kit di Sopravvivenza” passo-passo.

Non lo toglierai più dal tuo zaino.

Garantito! 🙂

ATTREZZATURA

Soprattutto per trekking di più giorni dovrai preparare alcuni oggetti indispensabili.

Ti permetteranno infatti di allestire delle splendide cenette a ciel sereno. 😉

Ecco cosa potresti portare con te:

  • fornello
  • pentole, tazze e bicchieri
  • borraccia

FORNELLO

Un semplice fornello e una pentola ti permettono di preparare ottimi alimenti.

Con una gavetta metallica di prepararti anche il thè, prima di addormentarti nel saccoletto.

Esistono diverse tipologie di fornelli portatili, differenti per dimensioni e tipo di combustibile.

Il fornello può infatti essere alimentato

  1. a gas
  2. combustibile liquido
  3. combustibile solido

Dipende anche in questo caso dalla durata dell’escursione e dalla tipologia di cibo che intendi cucinare.

Non ne abbiamo parlato in questo articolo, ma ovviamente devi prevedere di portare con te l’alimentazione necessaria.

Energetica e leggera, ma anche veloce da preparare!

PENTOLE&C

Come per lo zaino ricorda…camminare leggeri.

Porta con te lo stretto necessario, che sia veramente indispensabile.

Non ti servono i calici in cristallo! 😉

Una pentola può essere utilizzata come piatto, il coltellino multiuso del Kit Sopravvivenza per tagliare il pane.

Solo per fare un esempio.

Un paio di pentole, un bicchiere, due posate.

Compattezza…parola d’ordine.

Dai sfogo alla tua creatività

BORRACCIA

Preferire un contenitore in metallo alla tanto diffusa plastica può essere anche una scelta eco-sostenibile.

Potrebbe essere un punto di vista: fai quindi le tue dovute ricerche.

Anche la borraccia è un simbolo, almeno per me.

Fermarsi per sorseggiare qualcosa dalla borraccia è una pausa obbligata, durante il cammino.

Sempre tu non l’abbia già persa per strada. 🙂

Se la tieni esternamente allo zaino fissala sempre, con un piccolo moschettone, tramite il tappo.

Te lo dico per esperienza. 🙁

Ora sai cosa ti serve per un’escursione in Montagna.

Ovviamente potresti avere la necessità di aggiungere o forse di togliere qualcosa.

L’esperienza sul campo te lo saprà dire.

Se desideri rimanere informato, sappi che puoi entra anche tu nel CLUB  Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate agli iscritti.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Prenditi una pausa e assapora la Montagna.

Per uno o più giorni, da solo o in compagnia.

Spesso si dice che la libertà non ha prezzo.

Ma non sempre riusciamo ad averla.

La Montagna un po’ ce la restituisce.

Ora tocca a te!

  • Vorresti aggiungere qualcosa?
  • Come prepari le tue Escursioni?
  • Qual’e secondo te l’attrezzatura più importante?

Fammi sapere cosa ne pensi.

Lasciando un TUO COMMENTO qui sotto.

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

Subito un Ebook FREE per te!
2018-10-07T15:15:04+00:00Aprile 21st, 2018|attrezzatura|

About the Author:

Attratto dalla Montagna, amo esplorarla e conoscerla in solitudine. Ma anche assieme alla mia famiglia. Non sono una guida, e non voglio essere un esperto. Anche perché gli esperti hanno spesso la presunzione di non aver più nulla da imparare. Vivo a 830 m, nell'Altopiano dei Sette Comuni, in provincia di Vicenza. Blogger per passione, adoro gli U2, detesto gli arroganti e chi se la tira. "Scalare non serve a conquistare le montagne; le montagne restano immobili, siamo noi che dopo un'avventura non siamo più gli stessi." Royal Robbins

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

Subito un EBOOK free per te!
close-link

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E c'è un EBOOK gratuito per te
close-link