Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E la Guida "CAMMINARE IN MONTAGNA" riservata!
L'iscrizione è Gratuita e Sicura !

MATERASSINO per Sacco a Pelo

Se desideri dormire sotto le stelle in Montagna, non devi trascurare l’equipaggiamento necessario.

Bivaccare in quota è un’ esperienza unica.

E non è mai troppo tardi per farlo! 😉

Può trasformarsi però in sofferenza.

Se non fatto con i dovuti accorgimenti.

Quando si parla di equipaggiamento per il bivacco in Montagna si pensa subito a

Sicuramente sono gli elementi principali.

Ma anche gli accessori possono fare la differenza.

Nel rendere piacevole e confortevole il tuo bivacco.

Uno fra tutti: il Materassino per Sacco a Pelo.

Oggi parleremo proprio di questo.

Alla fine avrai tutte le conoscenze che ti servono.

Lo vedremo passo-passo in 4 SEMPLICI STEP

  1. Perché il materassino per sacco a pelo

  2. Quali le tipologie

  3. Come scegliere

  4. R-Value

materassino sacco a pelo
#1

MATERASSINO SACCO A PELO: PERCHÉ

Hai due ottimi motivi per far uso di un materassino.

Sotto il tuo sacco a pelo.

Vediamoli assieme!

COMODITÀ

Per quanto tu valuti con cura il posto dove piazzare la tua tenda, il fondo non sarà mai comodo come vorresti.

Piccole BUCHE, SASSI, terreno DURO renderebbe la tua nottata una sofferenza.

Questo vale anche se intendi passare la notte in un bivacco alpino.

Un buon materassino da sacco a pelo ti permette di dormire in modo confortevole.

E, il mattino seguente, sarai veramente riposato ed in forma.

Pronto per la tua giornata di Trekking! 😉

ISOLAMENTO

Il materassino ti separa dal freddo e dall’umidità del suolo.

In particolar modo nel periodo autunnale/invernale.

Il sacco a pelo da solo non riuscirebbe infatti a proteggerti adeguatamente.

Visto anche che, la parte del sacco a pelo posto fra te e il terreno, viene schiacciata dal tuo peso.

Perdendo in parte la sua capacità di isolamento!

  • Quanto isola effettivamente un materassino per sacco a pelo?

E’ possibile saperlo.

Resisti, lo scopirai fra poco! 🙂

materassino gonfiabile per sacco a pelo
#2

MATERASSINO PER SACCO A PELO: TIPOLOGIE

Esistono molti modelli di materassino per sacco a pelo.

I principali sono però 3

  1. Materassino in polietilene
  2. Materassino gonfiabile
  3. Materassino autogonfiabile

I modelli sono differenti per

  • materiali utilizzati
  • peso
  • ingombro
  • prestazioni

Scopriamoli uno ad uno.

MATERASSINO IN POLIETILENE

E’ la versione più semplice ed economica.

Un tappetino, dello spessore di cm 1-1,5 circa, realizzato in polietilene espanso a cellule chiuse.

La superficie a contatto con il sacco a pelo, è spesso rivestita con uno strato riflettente.

Per ridurre le dispersioni di calore del tuo corpo per irraggiamento.

Più che un materassino, si tratta quindi di una stuoia.

Che puoi trovare in due versioni

  1. arrotolabile
  2. pieghevole

Una soluzione senza grosse prestazioni tecniche ovviamente.

Ma sempre meglio di niente.

Il materassino in polietilene può esserti utile anche nelle brevi soste.

Durante i tuoi trekking.

Per evitare il contatto diretto con il terreno e con….le zecche!

materassino polietilene per sacco a pelo

MATERASSINO GONFIABILE PER SACCO A PELO

E’ il più conosciuto.

Una volta gonfiato, il materassino è particolarmente confortevole.

L’aria presente all’interno, contribuisce inoltre ad isolarti dal terreno.

Esistono però vari modelli gonfiabili.

Con prestazioni molto differenti.

Il materassino gonfiabile per sacco a pelo è, di base, composto da una serie di tubi.

Collegati fra loro in senso

  • verticale
  • od orizzontale

A seconda della costruzione del tubo, ma anche del materiale utilizzato cambia il risultato.

Vediamo subito le differenze.

materassino gonfiabile sotto sacco a pelo

TUBO SEMPLICE

In questo caso l’aria circola liberamente all’interno del tubo.

L’aria, benché isolante, è contemporaneamente a contato sia con il terreno che con il tuo corpo.

Quindi il freddo può “trapassare” più facilmente il materassino.

materassino per sacco a pelo: caratteristiche

TUBO EVOLUTO

Il tubo è diviso, al suo interno, in diversi scompartimenti.

Viene quindi controllata la circolazione dell’aria.

Ma soprattutto l’aria, a contato con il terreno, non viene in contatto con la parte superiore del materassino.

L’isolamento quindi è maggiore.

I tubi, nei modelli di qualità, sono posti orizzontalmente.

Per aumentare la tua stabilita mentre ti muovi sopra il materasso.

MATERASSINO AUTOGONFIABILE

In questo caso il materassino, una volta disteso ed aperta la valvola, attira aria al suo interno.

Questo grazie ai materiali utilizzati.

Il principio è come quando schiacci fra le mani una spugna.

Una volta rilasciata, la spugna aumenta il suo volume, ritornando allo stato originale.

Questo movimento della spugna è il principio su cui si basa un materassino autogonfiabile.

In ogni caso, soprattutto nella fase finale, sarà necessario soffiare comunque al suo interno dell’aria.

Per riempirlo completamente.

Esiste poi anche il sacco a pelo con materassino integrato.

Non lo considero un’ottima soluzione.

Perché non riusciresti a gestire al meglio.

Le differenti situazioni di bivacco.

materassino per sacco a pelo autogonfiabile
#3

MATERASSINO SOTTO SACCO A PELO: COME SCEGLIERE

Ora sai perché ti conviene utilizzare un materassino per sacco a pelo.

Per i tuoi bivacchi in Montagna

E conosci anche le differenti alternative.

Ma..come scegliere?

Nella scelta del tuo materassino devi valutare

  1. uso

  2. peso

  3. ingombro

  4. dimensioni

  5. isolamento

  6. accessori

USO

Se utilizzerai il tuo materassino per brevi soste durante i tuoi trekking in montagna, puoi optare per un materassino semplice a cellule espanse.

Se invece intendi passare l’intera notte, meglio scegliere un materassino gonfiabile.

Ovviamente devi valutare anche la frequenza.

Ma anche altitudine e stagione dei tuoi pernottamenti.

Potrai scegliere così un materassino resistente e particolarmente isolante.

PESO

Il peso è molto importante.

Soprattutto per l’utilizzo durante trekking di più giorni.

Dove il peso complessivo dello zaino può fare la differenza.

Verifica quindi attentamente il peso in  grammi!

materassino gonfiabile

INGOMBRO

Anche l’ingombro di un materassino per sacco a pelo è una caratteristica importantissima.

Visto che, in montagna, lo devi riporre all’interno del tuo zaino.

E sappiamo bene che lo spazio non è mai sufficiente. 🙂

E’ essenziale ottimizzare quindi ingombri e pesi.

Ne ho già parlato nell’articolo “Come preparare lo zaino”.

Il materassino autogonfiabile, ad esempio, è si comodo.

Ma una volta impacchettato all’interno della sua custodia è più ingombrante.

Almeno rispetto ad un materassino gonfiabile.

Verifica quindi anche le dimensioni del materassino compattato.

DIMENSIONI

Devi verificare anche le dimensioni ovvero lunghezza e larghezza.

In base alla tua statura.

Il sesso invece non conta.

Nella scelta del materassino per sacco a pelo.

materassino per sacco a pelo: dimensioni

ISOLAMENTO

Conoscere il grado di isolamento è una caratteristica molto utile.

Soprattutto

  • per bivacchi in periodo freddi
  • o a quote particolarmente elevate.

Assieme al sacco a pelo farà la differenza.

Devi sapere che esiste un metodo rapido.

Per verificare il livello di isolamento del tuo materassino.

Anche se non tutti i marchi di materassini per sacco a pelo, lo dichiarano fra le caratteristiche.

Sto parlando del valore R-Value.

Lo vedremo fra poco, nel dettaglio. 😉

ACCESSORI

Alcuni accessori sono sicuramente utili.

Anche se, in alcuni modelli di materassino per sacco a pelo, sono già inclusi.

Verifica in ogni caso (ove disponibile) la presenza di

  1. Custodia
  2. Pompa (utile soprattutto in inverno, quando è dispendioso soffiare a bocca!)
  3. Kit riparazione
  4. Valvola di ricambio
materassino per sacco a pelo come scegliere
#4

R-VALUE

Tecnicamente parlando, il valore R_Value è la resistenza di un materiale a lasciarsi attraversare dal calore.

Più alto è il valore R_Value più elevata è la sua resistenza.

E di conseguenza maggiore è il suo grado di isolamento.

Facciamo un esempio.

Un materassino con un R-Value di 4,0 ti manterrà più al caldo rispetto ad un altro materassino con R-Value pari a 2.6!

Semplice e chiaro no? 🙂

Alcuni marchi testano effettivamente il grado di isolamento.

Altri dichiarano solo un valore stimato.

Capisci bene che sono due approcci completamente diversi.

r-value
##

CONCLUSIONI

Ora sai tutto quello che ti serve!

Per scegliere il tuo Materassino per Sacco a Pelo.

E trascorrere una indimenticabile notte in Montagna. 😉

Abbiamo visto assieme

  1. Perché il materassino per sacco a pelo

  2. Quali le tipologie

  3. Come scegliere

  4. R-Value

Se desideri rimanere informato, sappi che puoi entrare anche tu nel CLUB  Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate agli iscritti.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ma anche delle sue 1000 sfaccettature. 🙂

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Ora tocca a te!

  • Ti è stato chiaro?

  • Ti piacerebbe bivaccare in quota?

  • Hai già utilizzato un materassino per sacco a pelo in Montagna?

  • Quale la tua esperienza?

Fammi conoscere il tuo parere.

Lasciando un tuo commento qui sotto.

E’ gratis! 🙂

Sarà utile anche a chi arriverà dopo di te.