LUPO in Montagna

Splendide escursioni in Montagna.

Immersi nella natura.

In buona compagnia, oppure in solitudine.

Sarai ben consapevole però che, da soli, non lo siamo mai.

In Montagna siamo infatti ospiti.

Perché i veri abitanti sono gli animali selvatici.

Non li vediamo, non li sentiamo. Ma spesso ci stanno osservando.

Ben mimetizzati fra la natura.

L’incontro con alcuni di essi è un emozione.

Con altri le emozioni sono anche altre.

Come l’eventuale incontro con il Lupo.

E’ SICURO camminare in Montagna con i Lupi?

Come spesso amo dire, in Montagna serve conoscenza e preparazione.

Per sapere com comportarci al meglio, in ogni situazione.

Oggi approfondiremo quindi:

  • Cos’è il Lupo
  • Quali le sue abitudini, come si comporta
  • Come vive in Montagna
  • Come possiamo comportarci
  • Cosa fare e cosa non fare

Oggi non imparerai tutto sul lupo.

Ma sicuramente quello che ti serve.

Zaino in spalla my friend! 🙂

Oggi andiamo in Montagna a conoscere il Lupo.

E sarà con noi anche un ospite speciale!

Vuoi imparare le Basi del Trekking?

MANUALE TREKKING

Ecco il nuovo CORSO di Escursionismo.
La GUIDA completa, per arrivare in Alto!
SCOPRI ADESSO
4,8 / 5
#1

CONOSCERE IL LUPO

Il lupo fa parte della specie dei CANIDI.

Che comprende tra l’altro lo sciacallo, il coyote, il cane e il dingo.

Esistono al mondo due principali razze di lupo:

  1. 1.Il Lupo Etiope o “Canis Simensis”. Solo 500 esemplari rimasti circa, che vivono in Etiopia
  2. 2.Il Lupo Grigio “Canis Lupus”, il più diffuso. Esistono indicativamente 250.000 esemplari al mondo, suddivisi in 40 sottospecie

Il “Canis Lupus Italicus” o Lupo Italiano è quindi una sottospecie del lupo grigio.

Le dimensioni ed il peso di un lupo grigio variano, a seconda della sottospecie.

E quindi alla zona di provenienza.

  • L’altezza può variare da cm 50 a cm 90.
  • Il peso può variare da 20 a 80 Kg.

La corporatura del lupo, nelle nostre zone, è snella e robusta.

Le dimensioni invece ricordano quelle di un pastore tedesco.

Il lupo della popolazione italiana ha un peso medio fra i 25 e i 35 kg.

Con maschi adulti che possono raggiungere pesi di 40-45 kg.

La lunghezza di un esemplare adulto è di circa 110-115 cm.

Alla quale va aggiunta anche la coda, che misura in media 30-35 cm.

L’altezza è compresa tra i 50 e 70 cm.

come riconoscere un lupo

LUPI COME SI SPOSTANO

I lupi vivono e cacciano in branco, composto mediamente da sei a dieci esemplari.

Un branco di lupi segue una rigida gerarchia, con un maschio dominante (maschio alfa) in cima e la sua compagna (femmina alfa), non molto indietro.

La gerarchia, all’interno del branco, è comunque in continuo mutamento.

Abbiamo quindi la presenza di

  • lupi dominanti
  • e  lupi sottomessi.

Di solito il maschio e la femmina alfa sono gli unici animali del branco a procreare.

Tutti gli adulti di un branco aiutano a prendersi cura dei cuccioli, portando loro del cibo.

Ed osservandoli, mentre gli altri cacciano.

I lupi sono noti per vagare su grandi distanze, raggiungendo fino a 20 Km in un solo giorno.

Anche se vivono in branco, è possibile incontrare comunque un lupo solitario.

Specialmente nel periodo estivo.

Anche se, il branco, potrebbe essere nelle immediate vicinanze.

Tienilo presente.

Mentre in inverno i lupi si muovono, quasi sempre, in gruppo.

COSA MANGIA IL LUPO

I lupi sono animali sociali, che cooperano nella caccia alla loro preda preferita.

Principalmente grandi animali come

  • cervi
  • caprioli
  • mufloni.

Ma anche, purtroppo, animali al pascolo.

Quando hanno successo, i lupi NON mangiano con moderazione.

Un singolo esemplare adulto può consumare fino a 10 kg di carne.

In una sola seduta.

Ma possono resistere più di una settimana, senza cibarsi.

I lupi mangiano anche

  • mammiferi più piccoli
  • uccelli
  • pesci
  • lucertole
  • serpenti
  • e frutta.

DOVE VIVE IL LUPO

Il lupo grigio vive principalmente in

  • Medio Oriente
  • Russia
  • Parte dell’Asia
  • Canada
  • USA
  • Europa

Il lupo grigio vive quindi anche in Italia.

Lo si trova principalmente

  • negli Appennini
  • nell’arco Alpino occidentale
  • e, da poco tempo, anche nelle Alpi orientali.

Come vedi, il lupo vive principalmente in MONTAGNA.

Quindi se ti stai chiedendo ”Ci sono i LUPI  in Montagna?” hai già la risposta! 🙂

LUPO DOVE DORME

I lupi sono cacciatori notturni.

DORMONO quindi durante il giorno, in TANE, o altri spazi chiusi.

Dove c’è abbastanza spazio per l’intero branco.

Se non riescono a trovare uno spazio chiuso o una tana, si ricavano un posto in un campo aperto.

Per sentirsi più a loro agio.

Pur dormento principalmente di giorno, non è detto che tu non possa però incontrarlo.

pericolo lupi in montagna

COME RICONOSCERE UN LUPO

COME DISTINGUERE UN LUPO DA UN CANE?

Distinguere un lupo da un cane non è sempre semplice!

Sappi comunque che incontrare un lupo, specialmente da vicino, è un evento veramente raro.

Il lupo è un animale schivo, con fiuto ed udito molto sviluppati.

Noterà quindi subito la presenza umana.

Evitando l’incontro.

Vediamo però alcune caratteristiche tipiche.

MUSO

Il muso del lupo ha dei colori diversi ed è ricco di contrasto.

Ma una delle caratteristiche sono le LABBRA NERE, circondate da una pelliccia bianca.

Le orecchie sono dritte e un po’ più distanti l’una dall’altra. 

Inoltre, rispetto ad un cane, il muso è più largo con guance ruvide.

PETTO

Nel complesso, un lupo ha un petto meno frastagliato.

Ed ha un aspetto più forte del cane. 

Ovvero 

  • collo e petto forti
  • gambe larghe,
  • schiena in linea retta (nei cani la schiena è leggermente curva). 

I lupi hanno anche un dorso più scuro, a volte visibile come una sella. 

Ma non scuro come un pastore tedesco.

CODA

Un’altra caratteristica IMPORTANTE è la coda. 

La coda di un lupo è per lo più bassa, senza curva.

Mentre i cani tendono ad avere la coda alta. 

Anche la coda di un lupo è folta, spesso con un’estremità nera.

cosa fare se incontri un lupo in montagna
#2

COSA FARE SE INCONTRI UN LUPO IN MONTAGNA

Se ami camminare in Montagna, magari spesso da solo, e sei consapevole della presenza dei lupi nella zona, ti sarai fatto sicuramente queste domande:

  • Cosa fare se si incontra un lupo in Montagna?
  • Come difendersi dai lupi in Montagna?
  • I Lupi quando attaccano?
  • Il Lupo come si difende?
  • Lupi, cosa non fare?

Sono domande sensate.

Alle quali sarebbe bene dare una risposta.

Per sapere come comportarti, nel caso di un incontro con un Lupo.

LUPO IN MONTAGNA COSA FARE

Ho chiesto per questo il consiglio al prof. LUIGI BOITANI.

Che ringrazio fin d’ora per la sua disponibilità.

Il prof. Luigi Boitani, biologo e Professore Ordinario di Zoologia al Dipartimento di Biologia e Biotecnologie presso l’Università La Sapienza Università di Roma, è uno dei massimi esperti italiani del lupo.

E’ anche

  • scrittore
  • e conduttore televisivo.

La sua pubblicazione “Dalla parte del Lupo” è una delle più conosciute.

Professor Boitani come comportarsi durante l’eventuale incontro con un lupo?

Cosa fare e, soprattutto, cosa non fare?

Si è in pericolo?

Edoardo CorteseEdoardo Cortese, Sentieri Montagna

Un incontro con un lupo, durante una escursione, è possibile.

Anche se è un evento molto raro.

Se dovesse capitare, il mio consiglio è di fermarsi immediatamente e godersi la scena.

Se il lupo non si è accorto di noi, potrebbe essere possibile osservarlo per qualche manciata di secondi o minuti.

Un evento rarissimo!

NON fare rumore,  né gesti molto visibili.

NON si è MAI in pericolo, a meno che tu creda a Cappuccetto Rosso.

Nemmeno se il lupo fosse in branco.

E nemmeno se sarete finiti, inavvertitamente,  in un’area nelle vicinanze di una tana.

L’ unica cosa da NON FARE è andare in escursione, in una area frequentata dal lupo, accompagnati da un cagnolino.

Lasciato libero di correre intorno a noi.

Questo è un ottimo modo di attrarre il lupo, che vedrà il cane come una possibile preda.

Luigi Boitani, Biologo - Professore di Zoologia
è sicuro camminare in montagna con i lupi
##

CONCLUSIONI

Ora conosci molte cose di un lupo.

Ma sai anche come comportarti, se ti capitasse di incontrarlo.

Certo, incontrandolo, per la prima volta, l’emozione, ma anche la tensione, sarà alle stelle.

Personalmente, se mi capitasse

  • Non cercherò di scappare
  • Non gli volterò comunque le spalle
  • Non lo sfiderò fissandolo negli occhi

Sono convinto che gli animali selvatici vanno trattati sempre con rispetto.

Senza paura, ma mantenendo le dovute distanze.

Come noi umani, possono avere la giornata storta e diventare imprevedibili.

Sappi, per questo, che un lupo non riesce ad arrampicarsi su un albero.

Mentre tu ed io si.

O, almeno, lo spero. 🙂

Ultima curiosità:

PERCHE’ SI DICE IN BOCCA AL LUPO PER AUGURARE FORTUNA?

E’ un detto molto antico.

Andare in bocca al lupo, fra pastori e cacciatori, significava andare verso il pericolo.

Ha assunto quindi una valenza scaramantica come dire “Non andare in cerca di guai!

Va anche detto che, per un cucciolo di lupo, essere trasportato nella bocca della lupa, significa essere nel posto più sicuro al mondo.

Ognuno di noi può dargli quindi il significato che più sente suo.

Ora tocca a te!

  • Ti è mai capitato di incontrare un lupo?
  • Sono presenti nella zona in cui vivi?
  • Ora che ne sai di più, ti piacerebbe incontrarlo?

Fammi conoscere il tuo parere.

Lasciando un tuo commento qui sotto.

E’ gratis! 🙂

Sarà utile anche a chi arriverà dopo di te.

Ami la MONTAGNA?

Entra anche TU nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E la Guida "CAMMINARE IN MONTAGNA" riservata!
L'iscrizione è Gratuita e Sicura ! 🛡