SELEZIONA LE STELLE , E DA' IL TUO VOTO !

Anche tu nel CLUB ?

Novità e contenuti in anteprima.

E la Guida "CIASPOLE" riservata!

Stella Alpina

Il fiore più bello che puoi trovare in Montagna.

IL NOBILE FIORE BIANCO DELLE ALPI

Ne avrai sicuramente sentito parlare, e magari non hai ancora avuto modo di incontrarla.

Indubbiamente la Stella Alpina è il fiore più bello ed affascinante delle Alpi.

Sarà forte l’emozione nel trovartela davanti agli occhi, soprattutto se è la prima volta.

Vediamo cos’è, quali le caratteristiche, dove il suo habitat ideale.

Avrai molte più probabilità di trovarla, conoscendone i segreti.

Come il primo amore, sarà un momento che non scorderai !

SLa STELLA ALPINA (nome scientifico Leontopodium alpinum) è una pianta erbacea perenne, che dura cioè per più di due anni.

Essa infatti fa parte della famiglia dei Leontopodium , che comprende circa 30 specie.

Il suo nome in tedesco è Edelweiss parola composta da Edel (Nobile) e Weiss (Bianco).

Non è un caso se si definisce nobile questo meraviglioso fiore bianco di Montagna e se rappresenta anche il fiore nazionale della Svizzera.

La sua forma è simile ad una stella dalla consistenza  lanosa i cui soffici petali bianchi ricordano i fiocchi di neve.

La pianta può raggiungere una lunghezza di 10-15 cm, ma ad alte quote la sua dimensione è più piccola.

In Italia è presente solo sull’arco alpino, predilige gli ambienti aridi,  e vive a quote elevate fra i 1500-2600 m slm

L’habitat tipico di questa pianta sono i pascoli alpini  ma anche i luoghi rocciosi e i pendii ghiaiosi e la fioritura avviene fra luglio e settembre.

E’ una pianta molto rara, che non è facile trovare, a causa in particolar modo della indiscriminata raccolta.

Per questo dovresti percorrere sentieri poco battuti per aver maggiori probabilità di ammirarla, aguzzando la vista verso posti insoliti, negli anfratti fra le rocce.

Con pazienza riuscirai a trovarla e, anche se la tentazione sarà forte, guardala, sfiorala, falla ammirare anche al bambino che cammina al tuo fianco ma alla fine …lasciala dov’è.

E’ infatti una specie protetta, di cui ne è vietata la raccolta.

Ma la tua decisione di rispettarla, ti farebbe onore soprattutto se frutto di una scelta consapevole

Farai così la tua parte per difenderla, lasciando anche ad altri la fortuna di ammirarla.

Potrai sempre guardarla in ogni momento, sfogliando le immancabili foto che non ti sarai sicuramente scordato di realizzare.

Ora conosci meglio la Stella Alpina, e starai già pensando di partire al più presto per poterla ammirare.

Scoprendo magari, lungo il percorso anche le squisite » ERBE SELVATICHE.

Buona escursione !