CIMA MANDERIOLO

Un bella Ciaspolata, verso una Cima poco nota.

E’ Cima Manderiolo, chiamata però, dagli abitanti della zona,  Cima Mandriolo

Un punto panoramico da non perdere.

Fra mulattiere, boschi di conifera e pascoli innevati

CARATTERISTICHE

I

INTRO

Siamo nell’Altopiano di Asiago, in provincia di Vicenza.

Il percorso inizia a presso il Rifugio Cima Larici

Nell’ultimo tornate, sulla sinistra, a pochi metri dal Rifugio.

Rifugio Larici
I

ITINERARIO

Il sentiero percorre, nel primo tratto una mulattiera.

Che porta verso Porta Manazzo (1.795 m).

Il percorso è in leggera salita, adatto quindi a tutti.

Se non lo percorri subito dopo una nevicata, ma quando è stata battuta dal passaggio di altri ciaspolatori, questo tratto è percorribile anche senza le ciaspole.

Solo con gli scarponi quindi, utilizzando magari i ramponcini per migliorare la presa.

In particolare se parti di buon mattino e la neve è ancora dura e compatta.

Dopo circa 40 minuti, per percorre 2,5 km circa,  arriverai nei pressi della Malga Porta Manazzo.

Eccola li sotto, alla tua sinistra.

Aperta però solo nel periodo estivo, durante la stagione dell’alpeggio.

Malga Porta Manazzo