ABBIGLIAMENTO FREDDO ESTREMO

CLIMA ESTREMO IN MONTAGNA

Come proteggersi dal clima gelido in Montagna

Affrontare il Freddo estremo: con l’abbigliamento adeguato!

Se ti esponi senza precauzioni a climi particolarmente rigidi vai incontro a particolari rischi per la tua salute, i cui primi sintomi sono:

  • CONGELAMENTO

  • IPOTERMIA

  • GELONI

abbigliamento freddo estremo

E’ importante affrontare la Montagna con le conoscenze basilari relative a Medicina e Salute.

Quando è esposto al freddo il tuo corpo attiva i sistemi di termoregolazione, che hanno l’obiettivo di mantenere inalterato l’equilibrio tra la produzione e la perdita di calore, che avviene soprattutto attraverso la cute.

Le patologie da freddo compaiono quando la perdita di calore, del nostro corpo, supera la capacità dei tessuti di mantenere un adeguato flusso di sangue.

E quindi di scaldarsi.

Negli anni sono stati fatti enormi passi nel trovare metodi efficaci per la diagnosi e il trattamento delle emergenze in ambito alpino, fra le quali l’ipotermia. Ma l’ attività di ricerca continua , come quella messa in atto dall’Istituto per la Medicina d’Emergenza in Montagna.

abbigliamento freddo estremo: prevenzione

E’ importantissima però la prevenzione, ovvero la messa in atto di comportamenti adeguati.

Quando la tua temperatura infatti scende sotto i 37° il corpo riduce la circolazione del sangue sulle estremità, per farlo affluire attorno agli organi interni principali, per mantenerli al caldo.

Ecco perché le dita di mani e piedi sono le prima a soffrire in caso di basse temperature.

Se ciò non basta il nostro sistema attiva la pilo-erezione, ovvero la pelle d’oca.

In questo stato la conducibilità termica della pelle diminuisce, diventa cioè più isolante, e viene limitata quindi la quantità di calore dispersa dall’organismo.

Se continui a far finta di non capire il tuo corpo inizia a vibrare o ad avere i brividi per cercare, con il movimento oscillatorio, di produrre calore e riscaldarsi.

Giunto a questo punto o fai qualcosa per riscaldarti oppure… raggiungerai i campi elisi!

I Campi Elisi, o Eliseo , talvolta identificati con le Isole dei beati o Isole Fortunate, sono, secondo la mitologia greca e romana, il luogo nel quale dimoravano dopo la morte le anime di coloro che erano amati dagli dèi. (Fonte Wikipedia)

La prima difesa contro il il freddo è costituita dall’abbigliamento che deve essere sufficientemente caldo e proteggere anche dal vento.

Ma vediamo prima alcuni principi di base.

Vuoi imparare le Basi del Trekking?

MANUALE TREKKING

Ecco il nuovo CORSO di Escursionismo. La GUIDA completa, per arrivare in Alto!
SCOPRI ADESSO
4,8 / 5
C

PRINCIPI DI BASE

Prima di scegliere l’abbigliamento adeguato è bene imparare alcuni  principi basilari, ovvero:

  • in condizioni di freddo intenso coprire ogni parte del corpo compreso il viso.
  • evitare indumenti troppo stretti soprattutto gli scarponi, perché impediscono una buona circolazione del sangue.
  • non indossare troppe calze o calze troppo strette.
  • mantenersi asciutti
  • nutrirsi ed idratarsi adeguatamente
  • prestare attenzione ai primi segni di raffreddamento
    • dita delle mani e dei piedi fredde o intorpidite
A

ABBIGLIAMENTO ESTREMO

(Troverai di seguito alcuni link. Se farai click, ed eventualmente acquisterai, riceverò una piccola ricompensa. Ma a te non costa nulla. Perché? Ecco la risposta.)

Ecco l’abbigliamento ideale per affrontare clima rigidi:

  • calzamaglia termica
    • mantiene al caldo i muscoli delle gambe
  • t-shirt traspirante a manica lunga
  • calze lunghe
  • sotto-guanti e guanti impermeabili
    • ottimo un sotto-guanto leggero con le punte delle dita “Touch” che ti permettono, in caso di necessità, di usare il telefono senza la necessità di toglierli
  • pile a collo alto con zip
  • scaldacollo
    • proteggere collo, gola ma anche naso e bocca!
  • pantaloni termici anti-vento e idrorepellenti
  • giacca windstopper
    • giacca leggera ma estremamente efficace nella protezione da freddo e vento
  • piumino d’oca con cappuccio trapuntato
  • completo termico in piumino
  • berretto e passamontagna
  • occhiali da sci per proteggersi da vento e raggi UV
    • protezione da sole, vento, bufera di neve come Uvex ad esempio
  • scarponi invernali
  • ghette in caso di neve
abbigliamento freddo estremo

Hai ora tutte le informazioni per scegliere l’abbigliamento per il Freddo Estremo in Montagna.

Se desideri rimannere informato, sappi che puoi entrare anche tu nel gruppo Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate agli iscritti.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Ricordati che esplorare la Montagna in condizioni climatiche estreme è un gioco serio.

Fallo quindi con le dovute conoscenze e un’adeguata preparazione.

Ora tocca a te!

  • Quale l’argomento che più ti ha sorpreso?
  • Quale è l’indumento che apprezzi di più?
  • Che abbigliamento utilizzi in Montagna con clima rigido?
  • Cosa vorresti approfondire?

Fammi sapere cosa ne pensi.

Lasciando un TUO COMMENTO qui sotto.

Abbigliamento Freddo estremo: equipaggiamento

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi

E la Guida "CAMMINARE IN MONTAGNA" riservata!
L'iscrizione è Gratuita e Sicura ! 🛡