Abbigliamento per CIASPOLATA

/, ciaspole, inverno/Abbigliamento per CIASPOLATA

SELEZIONA LE STELLE , E DA' IL TUO VOTO !

Abbigliamento per CIASPOLATA

Se ami esplorare la Montagna con le ciaspole oltre a scegliere con cura le racchette da neve, dovrai valutare attentamente anche l’abbigliamento adatto.

Devi evitare infatti di ritrovarti in due spiacevoli situazioni ovvero:

  • infreddolito o congelato
  • sudato o accaldato eccessivamente

Camminare sulla neve è anche una mia passione. e diventerà anche la tua!

Le racchette da neve (o caspe, ciaspe, ciaspole oppure anche ciastre) sono uno strumento che consente di spostarsi agevolmente a piedi sulla neve fresca poiché aumenta la superficie calpestata e quindi anche il ‘galleggiamento’, tipicamente usate in attività di escursionismo su ambiente innevato. (Fonte Wikipedia)

Ho sbagliato e rimediato. Per questo mi sento di darti alcuni utili consigli.

Sono indicazioni valide sia che tu sia un maschietto o una femminuccia. 😉

Ma sono anche valide eventualmente per il tuo bambino.

Oltre a scegliere le ciaspole è importante valutare quindi l’abbigliamento ideale, e per farlo al meglio lo suddivideremo in categorie, ovvero:

  1. Primo strato

  2. Secondo strato

  3. Pantaloni

  4. Giacca

  5. Berretto+guanti

  6. Scarponi

  7. Accessori

PRIMO STRATO

L’abbigliamento a contatto con la pelle va scelto con cura. seguendo alcuni principi basilari.

INTIMO

Ti consiglio di utilizzare abbigliamento intimo traspirante.

Probabilmente lo saprai già ma ti confermo che è veramente importante.

Essere sudati e dovere attraversare zone in ombra, come un bosco ad esempio, non è piacevole.

Oppure arrivare in quota dove spesso ti aspetterà un venticello puro, ma particolarmente pungente.

Slip e t-shirt traspirante permetteranno al tuo sudore di allontanarsi velocemente, regolando così la tua temperatura corporea e lasciandoti asciutto.

Porta sempre con te una maglietta di ricambio per cambiarti velocemente in caso di forte sudorazione.

E’ sempre meglio cambiarsi subito, anche se in presenza di temperature particolarmente rigide, che rimanere umido fino al rientro.

Esistono in commercio molti materiali tecnici efficaci come Gore-tex, X-Bionic, Dryton, Dryarn.

Puoi scegliere manica lunga o corta a seconda delle condizioni climatiche, della temperatura ma anche in base a che ora effettui generalmente le tue ciaspolate.

Capirai bene che partire prima dell’alba o di notte ti sottopone a condizioni climatiche diverse che partire verso mezzogiorno 🙂

Abbigliamento per Ciaspolata: Intimo

CALZINI

Scegli un buon calzino, con rinforzo su punta e tallone.

Meglio se lungo!

Avrai cosi piede, caviglia e polpaccio sempre ben fasciati e riscaldati.

Utilizzando calzini lunghi e boxer spesso non è necessario indossare anche una calzamaglia.

A patto di scegliere poi un pantalone all’altezza, ma lo vedremo più avanti.

Abbigliamento per Ciaspolata: calze

SECONDO STRATO

Sopra l’intimo è bene utilizzare un sistema a strati composto da uno o più indumenti.

PILE

Utilizza innanzitutto un pile tecnico, non troppo spesso e pesante, meglio se con zip.

La zip è utilissima per regolare la temperatura del tuo corpo aprendola o chiudendola a seconda delle necessità.

FELPA

Capo d’abbigliamento generalmente più spesso e pesante da indossare sopa il pile.

Spesso ti sarà utile nel primo tratto di cammino finché la tua muscolatura si riscalda.

Potrai toglierlo quindi al momento giusto.

In ogni caso tieni sempre una felpa nello zaino.

In montagna le condizioni climatiche cambiano rapidamente.

Non correre mai il rischio di trovarti con abbigliamento insufficiente!

Abbigliamento per Ciaspolata: pile

PANTALONI

La scelta del pantalone è importantissimo.

Scegli un pantalone leggero ma impermeabile e che ti tenga ben al riparo dal vento.

L’aria gelida abbassa velocemente la temperatura corporea e ti troveresti in situazioni per niente confortevoli.

Rinforzi sul lato interno delle caviglie (maggior durata allo sfregamento) e sistema con gancetti per aggancio allo scarpone (rischio infiltrazioni neve) sono caratteristiche molto utili.

La presenza inoltre di cerniere apribili sui fianchi ti permette di regolare ottimamente la temperatura delle gambe.

Un piccolo accorgimento che ho avuto modo di apprezzare moltissimo!

Anche per questo io ho scelto questi ma tu puoi optare per un modello di pantalone che preferisci.

Verifica anche la presenza di tasche adeguate, con un piccolo laccetto sulle zip per facilitare la presa indossando i guanti.

GHETTE

Anche se un pantalone di qualità è provvisto di un sistema di aggancio allo scarpone, per evitare infiltrazioni id neve, io preferisco utlizzare anche le ghette.

Mi sento di consigliarlo per evitare a tutti i costi di ritrovarti con piedi bagnati e congelati.

Se vuoi approfondire le tue conoscenze sulle ghette puoi leggere questo articolo.

GIACCA

Sicuramente giacca softshell antivento Windstopper, leggera, comoda ma terribilmente efficace nel proteggerti da aria e vento.

Ciaspolare sulla neve soprattutto se in quota o in cresta ti espone a venticelli nordici.

Considera che una giacca Windstopper non tiene da sola caldissimo, per questo va utilizzata in abbinamento a pile/felpa come abbiamo già visto appena sopra.

Non fare a meno del cappuccio utile in caso di nevicate, ma anche durate l’attraversamento di un bosco.

Può succedere di essere investiti da spolverate di neve che cadono dagli alberi.

Una figata, ma senza cappuccio un po’ meno…

Garantito ! 😉

Ciaspolare: giacca anti-vento

BERRETTO+GUANTI

BERRETTO

Porta sempre con te un buon berretto, meglio se con morbido rivestimento interno in pile, sulla zona frontale.

Ti eviterà arrossamenti o fastidiosi pruriti.

Ti consiglio di tenere con te nello zaino anche un leggero passamontagna che, in casi estremi, può tornarti molto utile.

Anche una bandana “tubolare” in microfibra diventa un accessorio versatile ed utilissimo.

GUANTI

Ti consiglio di utilizzare due tipologie di guanti, uno più pesante da indossare con climi estremi ed uno più leggero.

Scegli un guanto abbastanza aderente e, se possibile, con rivestimento “touch” sulle punte delle dita.

Potrai così svolgere comodamente tutte le attività durante il percorso ( smartphone, foto, video, ..) senza la necessità di dover toglierti ogni qualvolta i guanti.

SCARPONI

Va da sé, e probabilmente non occorre che te lo rammenti, che la scelta dello scarpone è parte essenziale nell’uso delle ciaspole.

Comodo, impermeabile, traspirante, ramponabile sono solo alcune delle caratteristiche indispensabili.

Ne ho parlato in modo approfondito in un precedente articolo, che ti consiglio di leggere per avere tutte le informazioni e i consigli che ti servono.

Desidero quindi non dilungarmi oltre.

Scarpe per Ciaspole

ACCESSORI

Alcuni accessori sono secondo me indispensabili, ed anche se non si possono considerare un vero e proprio capo d’abbigliamento, ti permettono di proteggerti al 100%.

Ti consiglio quindi di portare sempre con te:

  • occhiali con ottima protezione UV
  • stick labbra
  • crema solare
  • 1-2 fazzoletti in cotone (per evitare arrossamenti al naso)

Hai ora molte informazioni per preparare l’abbigliamento adeguato per le tue ciaspolate.

Se segui consigli che ti ho dato, saprai gustare al massimo le tue escursioni sulla neve, senza imprevisti!

Se desideri rimanere informato, sappi che puoi entrare anche tu nel gruppo Sentieri Montagna.

Ti avviserò all’uscita di un nuovo articolo, ma ci saranno anche molte novità riservate agli iscritti.

Sarà un piacere poter discutere assieme su una nostra passione: la Montagna!

Ovviamente l’iscrizione è gratis e sicura!

Puoi ora partire per la tua ciaspolata.

Vedrai sarà un’esperienza coinvolgente.

E sei solo all’inizio. 🙂

BUONA CIASPOLATA !

Ciaspole: sentieri per ciaspolare

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novtà e contenuti esclusivi

E c'è un EBOOK free per te.
Odio lo SPAM. La tua mail è al SICURO!
2018-03-03T16:20:36+00:00attrezzatura, ciaspole, inverno|

About the Author:

Attratto dalla Montagna, amo esplorarla e conoscerla in solitudine. Ma anche assieme alla mia famiglia. Non sono una guida, e non voglio essere un esperto. Anche perché gli esperti hanno spesso la presunzione di non aver più nulla da imparare. Vivo a 830 m, nell'Altopiano dei Sette Comuni, in provincia di Vicenza. Blogger per passione, adoro gli U2, detesto gli arroganti e chi se la tira. "Scalare non serve a conquistare le montagne; le montagne restano immobili, siamo noi che dopo un'avventura non siamo più gli stessi." Royal Robbins

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Ami la MONTAGNA ?
Entra anche tu nel CLUB !
Novità e contenuti in anteprima.
ISCRIVITI
Odio lo SPAM ! La tua mail è al sicuro.
Chiudi

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novità e contenuti esclusivi.

E c'è un EBOOK free per te.
Odio lo SPAM. La tua mail è al SICURO!
close-link

Ami la MONTAGNA?

Entra anche tu nel CLUB!
Novtà e contenuti esclusivi

E c'è un EBOOK free per te.
Odio lo SPAM. La tua mail è al SICURO!
close-link